INTERIOR DESIGN MAGAZINE

INTERNI, LE TENDENZE CHE CARATTERIZZERANNO IL 2020
, / 202 0 0

INTERNI, LE TENDENZE CHE CARATTERIZZERANNO IL 2020

SHARE

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese

L’edizione di Gennaio del Maison et Objet Parigi è sempre un’ottima opportunità per comprendere quali saranno le tendenze nel campo degli interni per l’anno a venire.

Con più di 2500 espositori, lo show rimane uno dei punti cardini per gli amanti del settore: passeggiando per i corridoi della fiera si rimane incantati dai numerosi set-up e arredi proposti dalle differenti case produttrici, le quali sono sempre informate sulle ultime tendenze, colori e stili per gli anni futuri.

Scoprite con noi quali saranno le tendenze principali non solo per il 2020 ma anche per i prossimi 5 anni a venire.

1. Materiali Naturali – Ritorno alle origini

Non è un segreto che anche l’industria dell’arredo e degli interni stia rivendendo i metodi produttivi in nome della sostenibilità ambientale: ecco quindi che compaiono sempre più arredi in legno massello, marmo, ferro e cotone organico.

Che cosa significa?

Invece di puntare a una produzione di massa degli arredi con materiali scadenti, il pubblico preferisce investire in prodotti di qualità e di lunga durata, riducendo l’impatto ambientale del prodotto nella fase di smaltimento. Non solo: sempre più aziende puntano alla sostenibilità delle materie prime utilizzate, certificandone la provenienza. Via libera quindi al cotone derivante da piantagioni dove vengono rispettati i diritti dei lavoratori e arredi prodotti con legno proveniente da foreste rinnovabili.

[AXT]_natural home, ecological materials, interior trends, interior design

[AXT]_natural home, ecological materials, interior trends, interior design

Rock The Kasbah

2. Colori naturali: terracotta e ocra

Terracotta, ocra e beige – i colori della nostra terra – saranno sempre più presenti negli interni: sono i colori ideali per gli arredi naturali. Considerando la nuova tendenza di utilizzare arredo in canna e paglia, pietre tagliate a grezzo e cotoni organici, questi colori sono ideali per scaldare l’ambiente.

Se invece preferite i toni freddi, il verde salvia e pastello rimangono sempre in auge, specie se abbinati al rosa o prugna.

EX-T Design

HK Living

Serax

Versmissen

3. Dall’Art Deco alla metafisica di De Chirico

Sebbene l’attenzione per lo stile ArtDecò e i primi anni del ‘900 sia sempre presente e continuerà ad esserlo per i prossimi 2 anni, si iniziano a notare i primi segni di uno spostamento di interesse verso i quadri metafisici di Giorgio De Chirico. Archi, forme geometriche e busti classici compaiono prepotentemente nei set-up degli espositori, marcando uno spostamento di gusto verso forme geometriche pure, colori naturali ( terracotta, rosso e beige) e marmi bianchi. Anche le ceramiche prendono sempre più ispirazione dalle forme e colori dei quadri di Giorgio Morandi.

HK Living

Antonio Lupi

4. Prossima meta: Giappone

Interessante notare come una certa influenza orientale stia entrando nelle collezioni di alcune case produttrici occidentali, in particolar modo nel settore dell’illuminazione. Riferimenti alle lanterne orientali e al bamboo sono presenti in tutta la fiera. Nei tessuti, alberi stilizzati e verdi delicati richiamano la serenità dei più fini paesaggi pittorici Giapponesi. Un trend che sarà sempre più presente: preparatevi quindi ad aggiungere un tocco orientale alla vostra casa!

[AXT]_natural home, ecological materials, interior trends, interior design

Leave A Reply

Your email address will not be published.