INTERIOR DESIGN MAGAZINE

QUELLA VASCA SCOMODA

SHARE
, / 2880 0

doccia 02-01

Chi si appresta a cercare casa di questi tempi, soprattutto se si cerca un taglio di appartamento medio piccolo, può trovarsi di fronte ad un bagno privo di doccia e disposto con la vasca sotto la finestra.

Se ad una prima impressione questa sistemazione sembra avere solo svantaggi non bisogna disperare, perché con i giusti accorgimenti e con semplici acquisti l’angolo vasca potrà diventare un funzionale “angolo doccia”, lasciando il restante spazio in bagno più libero facilmente arredabile.

Scelta 1: Chiusura della vasca_Esistono in commercio molteplici soluzioni per chiudere lo spazio, ante fisse, mobili etc. In questo caso il consiglio è utilizzare un’anta totalmente impacchettabile su se stessa e che occupi il minimo spazio lungo la parete. Un’anta dai profili poco visibili e con una guarnizione di silicone nella parte inferiore  e tra le due ante in vetro in modo tale che l’acqua non fuoriesca durante la doccia.

doccia-05-05

Scelta 2: Posizione dell’asta saliscendi_Generalmente ci si fa la doccia posizionandosi parallelamente alla parete su cui c’è il soffione occupando uno spazio di circa 70 cm.

Per questo motivo fissare l’asta saliscendi sul lato corto della parete potrebbe risultare scomodo e poco funzionale. E’ preferibile invece posizionarlo sul lato lungo, fissandolo a non meno di 50 cm dalla parete perpendicolare.

Infine il soffione dovrà essere posizionato ad un’altezza media di 190 cm a partire dal fondo della vasca, con le dovute eccezioni per persone particolarmente alte o basse. Ad ogni modo acquistando un’asta saliscendi anziché un soffione fisso all’occorrenza potrete abbassare l’erogatore all’altezza desiderata.

Scelta 3: Il tipo di soffione_Oggi ne esistono di molteplici tipologie sul mercato, potete davvero sbizzarrirvi con effetti massaggianti, cromoterapia etc. L’unico importante accorgimento da osservare è scegliere un getto a pioggia e non potente.

doccia-01-718x1024

( Il prezzo del set presentato si aggira attorno ai 200 euro).

Accorgimenti finali: per saperne di più_Se il serramento del vostro bagno è in legno periodicamente trattatelo con un impregnante per legno in modo da proteggerlo dall’acqua.

Immagine di copertina: ecowellusa.com

Leave A Reply

Your email address will not be published.