INTERIOR DESIGN MAGAZINE

, / 1478 0

L’ARMADIO

Scegliere l'armadio giusto per la vostra casa
SHARE

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese

Abbiamo parlato della camera da letto senza focalizzarci abbastanza su uno degli elementi fondamentali che la compongono: l’armadio.

Non sono una patita di armadi, forse perche’ se si sbaglia sulla scelta di questo complemento si rischia di avere un elemento opprimente ed ingombrante anziché’ armonioso e ben integrato con il resto dell’arredo.

Al fine di evitare ciò, quindi, prestate particolare attenzione alle semplici regole indicate di seguito in grado di rendere il vostro mobile contenitore un tutt’uno con le pareti circostanti.

Se siete in procinto di acquistare il vostro nuovo armadio il nostro consiglio è di  richiedere un preventivo da un esperto falegname,  vedrete che il prezzo non si discosterà molto da un armadio comprato nei negozi di arredamento, in particolar modo se scegliete la finitura “pitturato a rullo” a fronte del laccato.

In questo caso, il pitturato a rullo non e’ una scelta cosi’ impensabile. Nell’idea di voler far sparire completamente l’armadio – e le cose che in esso riponiamo – la finitura a rullo e’ quella che si avvicina maggiormente all’effetto parete. Fatevi preparare dei campioni per verificare se e’ la finitura che fa al caso vostro e per scegliere la giusta nuance.

#1: come far sparire l’armadio

Ante assolutamente lisce, senza texture, e assenza di maniglie in rilievo. L’armadio dovrà riprendere il colore delle pareti ed essere a tutta altezza, aspetto che permette di evitare quel fastidioso e polveroso spazio fra l’armadio e il soffitto e al contempo consente di sfruttare al massimo lo spazio a disposizione. Questa soluzione e’ quasi impossibile da ottenere con le linee standard dei negozi di arredamento perche’ gli elementi hanno altezze fisse ( 230 / 240 / 260 cm), a meno che non si richieda un “su misura” con conseguente maggiorazione di prezzo raggiungendo così il costo di un mobile di falegnameria.

ce0d264d1c3230506038585f1ac0b7b1

© House B by Elf Architekten

munich_house_white_floors

© House B by Elf Architekten

bd466512f2350b9832fe66da95d763af

Source sheslostctrl.co.uk

70794d26582705.563576727932d

© Wei Yi Design Associates

RMGB-ARCHITECTURE_2

© RMBG architects

#2: spazi multifunzionali

La vera innovazione. I nuovi armadi saranno composti da moduli singoli che potrete far scorrere su binari.

L’armadio si trasforma in divisorio mobile in grado di cambiare costantemente il layout delle nostre stanze.

Perfetto come separé in ambienti in cui camera e soggiorno sono comunicanti.

Fantin – Binaria

VELA-Fantin-157691-reld56e7fc8

BINARIA-Armadio-in-metallo-Fantin-162232-relf3886754

Divisori e pareti mobili saranno la casa del futuro. Preparatevi ad avere case mutevoli a seconda dei vostri gusti ed esigenze, come nel progetto degli architetti PKMN.

PKMN Architectures

#3 versione low-cost – e bellissima

Vi presentiamo il progetto degli italianissimi – e giovani – architetti dello studio Hypnos – Milano. Tutto il progetto dell’appartamento merita in realtà una visione approfondita ma i questo ambito ci “accontenteremo” di mostrarvi solo l’armadio.

L’idea e’ semplice quanto geniale: usare la pellicola che normalmente mettete sotto i tappeti per costruire le ante del vostro armadio. L’effetto e’ strabiliante.

0121

© Hypnos studio

0131

© Hypnos studio

0111

© Hypnos studio

Leave A Reply

Your email address will not be published.